homerisorseGuideApplicazioniBBEditGlossari per BBEdit

english

L'uso dei Glossari in BBEdit
La funzionalità dei Glossari richiede una versione di BBEdit che la supporti. Questo esclude l'uso di BBEdit Lite, Mailsmith o TextWrangler.

Creare o installare un Glossary

~/Library/Application Support/BBEdit/Glossary
In questa cartella si trovano i glossari predefiniti dell'installazione di BBEdit, e qui possiamo creare nuovi glossari o copiare un glossario di terze parti scaricato dal web.
Un Glossary è una cartella in cui nome finisce con l'estensione del tipo di file a cui il glossario stesso è associato, contenente più file di testo (e/o sottocartelle che li raggruppano).
I nomi di cartelle e sottocartelle possono essere preceduti da una numerazione nella forma "xx)", per ordinarli. Alcuni esempi:
• "01)XSLT Glossary.xsl"
• "02)JSP Glossary.jsp"
• "03)CSS.css"
• "HTML Glossary.html"

Sfruttare un Glossary: Set Menu Keys

Per sfruttare appieno le funzionalità di un Glossary possiamo settare una scorciatoia da tastiera per i comandi di menu utilizzati:
• Edit|Auto-Complete Glossary…
• Edit|Insert Glossary Entry…
• Search|Go to Previous Placeholder
• Search|Go to Next Placeholder
Ad esempio:
• ⌘⌥↩ per Edit|Auto-Complete Glossary…
• ⌘↩ per Search|Go to Next Placeholder

Come utilizzare il Glossary

Una volta che il linguaggio sia stato riconosciuto (dall'estensione del file o scegliendo il language syntax dal menu della finestra "Text Options") il relativo Glossary diviene attivo.
Possiamo visualizzare la lista dei glossari e comandi disponibili scegliendo di visualizzare la palette Glossary da "Window|Palettes|Glossary".
Un esempio veloce, utilizzando il glossario per XSLT: creare un nuovo documento, e salvarlo con il nome "foo.xsl"
In questo nuovo documento scriviamo:

sty

digitiamo ⌘⌥↩ (o qualunque altra scorciatoia sia stata scelta per "Edit|Auto-Complete Glossary…"), e vedremo questo dialogo:

Come utilizzare il Glossary

Questo accade quando la funzione di autocompletamento individua più di un possibile match, come ora.
Scegliamo "stylesheet", e nei dialoghi successivi:
• output: xml
• omit declaration: no
• encoding: utf-8
e finalmente otterremo:

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>

<xsl:stylesheet version="1.0" xmlns:xsl="http://www.w3.org/1999/XSL/Transform">

<xsl:output method="xml" version="1.0" encoding="utf-8" indent="yes" />

<xsl:template match="<#xpath#>">
<#code#>
</xsl:template>

</xsl:stylesheet>

Le stringhe "<#qualcosa#>" sono i placeholders (segnaposto), che possiamo selezionare facilmente attraverso l'altra scorciatoia da tastiera definita in precedenza.

Glossari utili

BBEdit XSLT Glossary
di Marc Liyanage e Marco Balestra

BBEdit JSP Glossary
di Marc Liyanage

BBEdit Glossary Library
Collezione di Glossari di terze parti sul sito BareBones

Link per BBEdit

Home page di Bare Bones

Home page di BBEdit

Home page di TextWrangler

BBEdit Glossary Library