homerisorseGuideAppleScriptGuideFinder menu

english

Creare script per il menu contestuale del Finder (Mac OS X 10.4 o succ.)
Crare uno Script da posizionare nel menu contestuale del Finder è una operazione abbastanza semplice, grazie ad un plug-in creato tramite Automator.
Nel nostro esempio utilizzaremo uno script che inverte la protezione degli elementi selezionati.

Aprire Automator

"Automator" è stato introdotto con Mac OS X 10.4, e si trova nella cartella "Applicazioni" del Mac.
La funzione di Automator è quella di creare "flussi" di azioni, ma noi lo useremo solo per realizzare un Plug-In. Lanciamo Automator.

Aprire Automator

"Esegui AppleScript"

Quando si avvia, Automator crea un nuovo flusso vuoto.
Trascinare l'azione "Esegui AppleScript" nel pannello delle azioni, sulla destra.
Per individuare più agevolmente l'azione si può sfruttare il filtro di ricerca in alto a sinistra nella finestra di Automator, oppure si può selezionare la libreria "Automator".

"Esegui AppleScript"

Inserire il testo dello Script

All'interno del riquadro dell'azione sostituiremo (* Your script goes here *) con il codice del nostro AppleScript.
Da notare che al momento dell'esecuzione, gli elementi selezionati nel Finder verranno passati allo script sotto forma di lista, cui verrà assegnato il nome "input".

Inserire il testo dello Script

A titolo di esempio utilizzaremo questo script: per tutti gli elementi selezionati del Finder rende protetti quelli non protetti, e viceversa.

on run {input, arguments}
tell application "Finder"
repeat with theItem in input
set (locked of theItem) to not (locked of theItem)
end repeat
end tell
return input
end run

Salvare come Plug-In

A questo punto basta scegliere "Registra come plug-in:" dal menu "Archivio"

Salvare come Plug-In

Nome e formato del Plug-In

Dare al flusso di lavoro il nome che si desidera (nell'esempio "Protetto") e scegliere "Finder" nel menu a tendina "Plug-in in:.

Nome e formato del Plug-In

È pronto

Il flusso di lavoro sarà a questo punto accessibile dal menu contestuale del Finder, sotto la voce "Automator".

È pronto

© e credits

Materiale originale ed articolo preparati specificatamente per faqintosh.com da MadProf.

© e credits