Quali Mac possono fare il boot da disco USB?

Anche se il supporto non è universale e sistematico come per le periferiche Firewire, alcuni Macintosh con processore PowerPC possono essere avviati da un disco o periferica USB.
La possibilità è indicata in una oscura nota tecnica di Apple che parla di modelli con processore RISC G4 ma in un altra nota avverte di non fare troppo affidamento su questa funzionalità.
Nello specifico in un articolo pubblicato su macosxhints.com si riporta che fanno il boot con successo da USB2 i seguenti modelli:

  • iMac G5 con ALS (sensore di luce ambientale),
  • iMac G5 con iSight
  • PowerBook 12" G4@1.3GHz

Inoltre, come riportato da Herik su it.comp.macintosh, pare sia possibile avviare anche un iBook G3@300MHz da un masterizzatore DVD Sony 530 in case USB2 usando il disco di Tiger (Mac OS X 10.4).

Per quanto riguarda i Macintosh con processore Intel il supporto alle periferiche USB da parte di Apple è ufficiale e diffuso, anche a fronte di alcuni cambiamenti nel sistema di partizionamento dei dischi.
Ecco alcune informazioni utili:

Pare inoltre sia possibile creare dischi di installazione e anche immagini netboot universali sia per Mac PPC che Intel)
(si ringrazia per la segnalazione Rocco Stilo e Kill Bill/SAP)

ATTENZIONE: Le note sono inserite in modo anonimo dai visitatori del sito, e non sono state verificate da chi cura le Faq.
Nota di flapane
Purtroppo l'ibook 1.33ghz (mid 2006?) non riesce ad effettuare il boot via USB di Leopard. Appare una schermata dove si può scegliere solo l'hd interno

[ Home | Elenco delle FAQ | Risorse | Feed RSS ]