Posso far girare OS X (anche Mavericks) su VirtualBox?

La risposta breve è:

Usando come host Mac OS X la cosa è molto semplice, sia con VMWare Fusion 6 (o successivo) che con VirtualBox 4.3.10 (o successivo).

Installando la macchina virtuale VirtualBox su un host Linux, manca una chiave che impedisce il boot.
Occorre creare la macchina virtuale con VirtualBox, salvarla senza fare il boot, uscire da VirtualBox, ed editare il file XML della configurazione.

Nella sezione del nodo:

<ExtraData>

Aggiungere:

<ExtraDataItem name="VBoxInternal2/SmcDeviceKey" value="ourhardworkbythesewordsguardedpleasedontsteal(c)AppleComputerInc" />

salvare, riaprire VirtualBox, procedere all’installazione.

Oltre a questo, su Linux, ricordarsi di:

  • installare gcc, make, binutils, le linux headers - sudo apt-get install linux-headers-`uname -r`
  • installare dkms, e i package di bluetooth (anche se non c'è)
  • procedere costruzione e registrazione dei moduli di vmware - sudo /etc/init.d/vboxdrv setup

A differenza di quel che accade su Mac con VMWare Fusion, con Virtualbox su Linux il Mac virtuale parte in modalità testuale - si vede quel che viene caricato, non la mela con la rotella di caricamento.
Al termine del caricamento, comunque, passa regolarmente in modalità grafica.


L’intero processo con Debian 7 (o successivo) e Virtualbox 4.3 (o successivo):

  • Installare un sistema Debian 7, poi
  • Aggiungere la chiave per il repository di Virtualbox:
    $ wget -q http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian/oracle_vbox.asc -O- | sudo apt-key add -
  • Aggiungere a /etc/apt/sources.plist la riga:

    deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian wheezy contrib

    Per altre versioni è:
    deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian saucy contrib
    deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian raring contrib
    deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian quantal contrib
    deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian precise contrib
    deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian lucid contrib non-free
    deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian squeeze contrib non-free

  • Poi installare il software:

    $ sudo apt-get update

    $ sudo apt-get install gcc make binutils linux-headers-`uname -r`

    $ sudo apt-get install gnome bluetooth

    $ sudo apt-get install virtualbox-4.3

    $ sudo /etc/init.d/vboxdrv setup

  • Scaricare il “VirtualBox 4.x.y Oracle VM VirtualBox Extension Pack” che si trova nella pagina Downloads di Virtualbox. Ad esempio con la versione 4.3.10 è:

    $ cd; wget http://download.virtualbox.org/virtualbox/4.3.10/Oracle_VM_VirtualBox_Extension_Pack-4.3.10-93012.vbox-extpack

    In questo modo il package va nella home dell’utente in uso.

  • Da gnome con l’utente aprire Virtualbox
  • Dalle preferenze di Virtualbox installare l’Extension Pack scaricato. Chiederà la password di root.
  • Sempre in VirtualBox, scegliere di creare una nuova macchina OS X 10.9, lasciare tutto al default, scegliere un nuovo disco vuoto.
  • Chiudere Virtualbox, editare il file della macchina in “~/VirtualBox VMs/nomemacchina/nomemacchina
  • Nella sezione del nodo <ExtraData> aggiungere:

    <ExtraDataItem name="VBoxInternal2/SmcDeviceKey" value="ourhardworkbythesewordsguardedpleasedontsteal(c)AppleComputerInc" />
    <ExtraDataItem name="VBoxInternal2/EfiBootArgs" value=" "/>

  • Salvare e chiudere il file, riaprire Virtualbox
  • Fornire il media di installazione, creato a partire dal download originale di Mavericks, come dispositivo, DVD, disco o immagine ISO/CDR
  • Avviare la macchina, senza preoccuparsi se parte in modalità testuale - poi andrà in grafica

[ Home | Elenco delle FAQ | Risorse | Feed RSS ]