Come accedere alla console di Vmware server da un Mac con OS X?

Lo scenario: Vmware Server installato su una macchina Linux.

Purtroppo Vmware, almeno fino alla versione 2.0 di Vmware Server, non ha rilasciato una console per Mac OS X.
In aggiunta la console fornita come plugin di Firefox nella versione 2 funziona solo per Windows e Linux…

La soluzione in entrambi i casi passa per X11 tramite ssh, ma ci sono differenze sostanziali tra Vmware Server versione 1.0.x e 2.0, che analizzeremo separatamente.
Se non già presente nel Sistema, X11 di Mac OS X è da installare a parte dal CD di installazione o dal sito Apple.

Vmware Server v. 1.0.x

  • Assicurarsi di avere accesso ssh al server Linux
  • Aprire X11 di Mac OS X
  • Loggarsi con il comando “ssh -Y utente@serverlinux
  • Eseguire il comando “vmware

Sostituire ad utente e serverlinux i valori opportuni.

Lo switch “-Y” è quello che abilita il forward di X11 su ssh, e funziona anche in casi in cui “-X” fallisce (come in questo caso, o per la console amministrativa di MySQL).

Vmware Server v. 2

Sembra più complesso, ma dopo il setup iniziale è anche più semplice…

Impostare l’accesso:

  • Assicurarsi di avere accesso ssh al server Linux
  • Assicurarsi che l’utente con cui accediamo abbia installato il “VMware Remote Console Plug-In” per Firefox.
    Se coì non fosse (o per verificarlo):
    1. Loggarsi direttamente sul server Linux, o da Mac con X11 (usando il comando “ssh -Y utente@serverlinux” poi seguito da “gnome-panel”)
    2. Avviare Firefox (Nota: su diversi Linux potrebbe chiamarsi Iceweasel, ma è sempre Firefox).
    3. Entrare nell’interfaccia web di Vmware, tipicamente con all‘indirizzo http://localhost:8222
    4. Selezionare una macchina virtuale, cliccare sul tab Console, verificare che si apra una console o installare il plugin se richiesto.
    5. Loggarsi fuori da vmware, chiudere Firefox, uscire dalla sessione di Gnome (logout utente), effettuare il logout da ssh.
  • Loggarsi con sessione ssh testuale alla macchina Linux. Da terminale: “ssh utente@serverlinux
    Nota: Anche se si era già loggati con i passi sopra è comunque conveniente effettuare logout ed un nuovo login dal Terminal di OS X: dovremo fare copia/incolla, e il terminale di X11 ha qualche problema ad incollare.
  • Supponiamo di utilizzare l’utente “pippo”, dovremo trovare il path corretto per questo file, dove le parti in corsivo potrebbero cambiare:
    /home/pippo/.mozilla/firefox/90gcerwr.default/extensions/VMwareVMRC\@vmware.com/plugins/vmware-vmrc
  • Copiare nella clipboard il path corretto
  • Definire un alias in fondo a .bashrc:
    alias vmware-console='/home/pippo/.mozilla/firefox/90gcerwr.default/extensions/VMwareVMRC\@vmware.com/plugins/vmware-vmrc -h "127.0.0.1:8333"'
    Chiaramente utilizzeremo il path verificato sopra, seguito da “ -h "127.0.0.1:8333"”.
  • Salvare .bashrc, chiudere la shell.

Abbiamo finito.

Utilizzare l’alias creato: lanciare la console.

  • Aprire X11 di Mac OS X
  • Loggarsi con il comando “ssh -Y utente@serverlinux
  • Eseguire il comando “vmware-console

Viene chiesto il login, e presentato un menu delle macchine virtuali a cui abbiamo accesso.

[ Home | Elenco delle FAQ | Risorse | Feed RSS ]