Come si riavvia il client VPN Cisco?

Client Cisco VPN Client 4.9.01.0100 (il primo per Leopard) o successivo

Attenzione: sotto Leopard per far funzionare la VPN puà essere necessario disattivare “Back-to-my-Mac”

Modificando la postazione attiva con il Location Manager può accadere che il client VPN Cisco non trovi più la scheda di rete che aveva al suo avvio.

Per risolvere il problema è possibile riavviare, o reistallare il client Cisco, o -più semplicmente- riavviare il client:

$ sudo /System/Library/StartupItems/CiscoVPN/CiscoVPN restart

Una volta eseguito il comando il client Cisco potrà essere utilizzato nuovamente, anche con Shimo.

Altre versioni (vale anche per la precedente)

È comunque possibile riavviare il client Cisco anche senza disporre dello script sopra:

$ sudo kextunload /System/Library/Extensions/CiscoVPN.kext
$ sudo kextload /System/Library/Extensions/CiscoVPN.kext

Volendo può anche diventare un semplice applescript:

on run
do shell script "kextunload /System/Library/Extensions/CiscoVPN.kext; kextload /System/Library/Extensions/CiscoVPN.kext" with administrator privileges
end

In attach alla Faq si trova una versione più “raffinata” dello script, con controllo di errore, pronto per essere utilizzato nel menu Script o lanciato come applet.

[ Home | Elenco delle FAQ | Risorse | Feed RSS ]