Posso assegnare più indirizzi IP ad una scheda di rete?

La risposta è Sì, con alcune precisazioni.

Su alcuni sistemi operativi si possono assegnare due indirizzi ad una scheda di rete sdoppiando la configurazione hardware, ma è limitante: ad esempio non è possibile utilizzare un indirizzo fisso ed uno in DHCP.

Su Mac, e su Unix in genere, è possibile invece partizionare la scheda di rete: la scheda di rete fisica viene vista dal sistema come più schede di rete logiche.
Questo permette di avere ad esempio una scheda con IP fisso, una con un altro IP fisso ed una terza sotto DHCP, ognuna con i propri settaggi come se si trattasse di schede di rete distinte.

Eccezione: la scheda Airport b/g non si può partizionare, quella n può essere partizionata (con risultati da verificare) e perdendo la compatibilità con i più diffusi standard 802.11b (11Mb/sec) e 802.11g (54Mb/sec).

Per eseguire l’operazione su Mac OS X:

  1. aprire le preferenze di sistema
  2. scegliere il pannello Network
  3. visualizzare l’elenco connessioni di rete
  4. selezionare la scheda di rete da partizionare
  5. cliccare “Duplica”.

Alcune considerazioni aggiuntive:

Priorità di routing

Trascinare le schede in quell’elenco per deciderne la priorità: più la scheda è in cima all’elenco, prima viene nella priorità di routing.

Router/Gateway

Una sola scheda deve avere il campo router/gateway, se l’avesse più d’una si fermerebbe comunque alla prima che trova scendendo nell’elenco delle schede (ovvero nella priorità di routing).
Definire il router/gateway su una sola scheda, e trascinarla per ultima.

Configurazioni particolari

Se hanno due schede di rete con cui si sta facendo NIC bonding, evitare di duplicarle entrambe

[ Home | Elenco delle FAQ | Forum | Segnalazioni | Risorse | Feed RSS ]