Dopo un aggiornamento di sistema il Finder si chiude con un Control-click… che succede?

Con un aggiornamento di Mac OS X, ad esempio da 10.4.9 a 10.4.10, alcuni prodotti di terze parti potrebbero non essere più correttamente funzionanti.

Quando premendo il pulsante destro (control-click) collassa il Finder, chiudendosi e riaprendosi, tipicamente il colpevole è un menu contestuale di terze parti.
Ad esempio il menu contestuale di StuffIt è stato riportato come causa di simili problemi.

I menu contestuali di terze parti posso essere installati per un utente e/o per tutti gli utenti.

  • Singolo utente: Home utente/Libreria/Contextual Menu Items/
     
  • Tutti gli utenti: Macintosh HD/Libreria/Contextual Menu Items/

Provare a disabilitarli spostando il contenuto di quelle cartelle in una diversa cartella, poi effettuare logout/login (va effettuato dopo ogni cambiamento, il Finder deve essere riavviato).

Nel caso in cui il problema sia scomparso è possibile individuare il problema riabilitandoli uno alla volta: rimetterli a posto uno alla volta, e dopo ognuno logout/login e provare.

ATTENZIONE: Le note sono inserite in modo anonimo dai visitatori del sito, e non sono state verificate da chi cura le Faq.
Nota di Federico Giacanelli
Vale "regola dei mezzi" di ClassicA Memoria: eliminare metà estensioni, riavviare, metterne la metà della metà e riavviare. Ripetere. Ripetere con i pannelli di controllo. Già, chi se li ricorda più oggi? :)

[ Home | Elenco delle FAQ | Risorse | Feed RSS ]