Come creare un VCD / SVCD / XSVCD con Mac OS X?
  • Faq 240 per effettuare una copia di backup di un DVD
  • Sempre nella Faq 240 è descritto come creare su HD una copia non criptata e region free di un DVD
  • La Faq 183 riporta un metodo alternativo per creare DivX da DVD
  • Faq 338 per trasformare un DivX in DVD con FFmpegX

La soluzione più semplice e veloce è quella di usare Toast della Roxio, versione 6 o successiva (con la 5 si possono creare solo semplici VCD 1.0, senza Menu).
Si tratta di un software commerciale che permette di creare VCD (Video CD) e SVCD (Super Video CD) in Drag&Drop partendo da un qualunque filmato leggibile da QuickTime, da un progetto di iMovie oppure direttamente dalla telecamera.
Semplicissimo da usare, il risultato è mediocre ma sufficiente per chi ha poca voglia di seguire i passaggi e "sporcarsi le mani". Genera anche dei menu di interfaccia, con grafica non customizzabile.

Se privilegiate la semplicità d'uso alla qualità ed alla varietà di opzioni, fermatevi qui. Altrimenti continuate a leggere...


1. Encodare

Il primo passo consiste nel prendere il proprio filmato e passarlo in un tool apposito (ffmpegX o cleaner) per l'encode opportuno, da decidere a seconda che si voglia produrre un Video CD (mpeg-1, standard), un Super Video CD (mpeg-2, standard ma meno supportato sui lettori DVD) o un XSVCD (non standard, ma spesso supportato da quei lettori che supportano il SVCD).
Filmati SVCD e XSVCD possono coesistere sullo stesso CD, mentre filmati VCD (mpeg-1) non possono farne parte.

Di seguito una tabella riassuntiva delle caratteristiche dei diversi formati PAL, che nell'ouut manterranno quindi comunque le proporzioni 4:3 (eventualmente raddoppiando le colonne per il play):

  VCD SVCD XSVCD DVD DV DivX
Risoluzione video 352 x 288 480 x 576 720 x 576
(max)
720 x 576 720 x 576 640 x 480
(proporz.)
Risoluzione immagini 704 x 576,
352 x 288
704 x 576,
352 x 288
704 x 576,
352 x 288
     
Compressione video MPEG-1 MPEG-2 MPEG-2 MPEG-2 DV MPEG-4
Video bitrate (Kb/s) 1150 1500-2500 1500-2500 3000-8000 25 Mbit/s 300-1000
Compressione audio MPEG-1 MPEG-1 MPEG-1,MPEG-2 MPEG-1, MPEG-2,
AC3, DTS, PCM
nessuna MP3, WMA
Audio bitrate (Kb/s) 224 128-384 128-384 192-448 1000-1500 64-192
Dimensione (MB/min) 10 10-20 5-20 30-70 216 1-10
Durata (min su CD 74') 74 35-60 35-100 15-20 3 60-180

Il formato DivX è riportato solo per completezza, date la scarsa qualità video e la scarsissima qualità audio, nonché la difficile reperibilità di lettori DVD in grado di riprodurlo.

Procedere con l'encode utilizzando il programma preferito.

  • ffmpegX
    Esistono i preset per PAL VCD e PAL SVCD, selezionando quest'ultimo è possibile variare i parametri di dimensione (alla dimensione DVD) per creare un XSVCD, aggiustando poi il profilo nella sezione "Video". Spesso è utile aggiustare (abbassare) il bitrate dell'audio, e al termine salvare il proprio preset.
  • Cleaner
    Duplicare un preset MP2 ed adattarlo, tra le ottimizzazioni dei settaggi video è poi anche presente la voce "SVCD". Al massimo della accuratezza Cleaner è anche 6-8 volte più lento di ffmpegX, ma il suo output è spesso migliore.

Per i VCD il miglior risultato (esperienza personale) è stato ottenuto encodando con Cleaner al massimo della qualità, partendo da un file video della dimensione esatta dell'output (larghezza x altezza), per evitarne il ridimensionamento.

Per i SVCD/XSVCD nelle prove effettuate (esperienza personale) il miglior risultato in assoluto è stato ottenuto encodando con ffmpegX (encoder mpeg2enc) partendo da un filmato delle dimensioni esatte dell'output richiesto, per evitare il ridimensionamento. Nonostante la maggior qualità, il tempo di encoding è nettamente minore rispetto a quello di Cleaner.
Ricordarsi di settare il profilo opportuno nella tab "Options" di ffmpegX, alla voce "Profile". Sempre in Options se non necessari disattivare il Letterbox (ha la funzione di passare da Wide screen 16:9 a 4:3), e nel tab Tools se non necessario disattivare lo split.
Attenzione: poiché mpeg2enc non supporta l'audio in MPEG1 (propone MPEG2) potrebbe essere necessario rieffettuare l'encode dell'audio in formato mpeg-1 layer II per ottenere un SVCD corretto. A questo proposito conviene encodare attivando la checkbox "Keep elementry streams" nel tab "Tools" di ffmpegX. Dopo aver riencodato l'audio è possibile effettuarne il mux, sempre con i Tools di ffmpegX.

2. Authoring del CD

  • Senza menu o altro, da ffmpegosx è possibile produrre direttamente le tracce per un CD Rom XA da bruciare con un software qualunque.
  • VCD Builder è un eccellente prodotto freeware che consente di disegnare i propri menu, inserire i media encodati e salvare quindi una serie di tracce successive per bruciare un CD Rom XA con un software qualunque.
    Con poco lavoro, essenzialmente di artwork, è possibile creare menu customizzati in grafica e navigazione.

3. Bruciare il CD

Abbiamo fin qui ottenuto delle tracce per un CD Rom XA, di tipo .img, .bin o .clue
Per bruciare il disco finale va bene uno qualunque tra questi software:

[ Home | Elenco delle FAQ | Risorse | Feed RSS ]