Posso usare il mio Mac come un disco esterno per altri Mac?

È possibile farlo con alcuni Macintosh, in modalità SCSI o Firewire

SCSI

Alcuni modelli di PowerBook possono essere collegati ad un altro Mac dotato di porta SCSI ed usati come se effettivamente fossero hard disk esterni, sfruttando un apposito adattatore disco SCSI. Questa caratteristica è detta "modalità disco SCSI" ed è disponibile solo sui PowerBook che dispongono del connettore SCSI esterno.
Prima di utilizzare questa caratteristica occorre impostare l'ID SCSI (avendo l'accortezza di assegnare un numero di ID diverso da altri dispositivi eventualmente presenti sulla catena SCSI), ed assicurarsi che la password di protezione sia disattivata (dall'apposito Pannello di controllo).
Se il disco del PowerBook è formattato nel formato HFS+, il computer a cui viene collegato il PB deve disporre della versione 8.1 o superiore di Mac OS per poter vedere il disco rigido.

Firewire

I Macintosh recenti (G4, Titanium, iBook bianco, ...) possono essere avviati in "Modalità disco Firewire" semplicemente premento la "T" sulla tastiera al momento del boot, e possono quindi essere collegati facilmente ad un altro Mac dotato di Firewire.
Questa opzione è estremamente utile, e può risultare anche indispensabile in caso di corruzione della mappa delle partizioni del disco IDE interno del Mac: in quel caso, infatti, anche avviando da CD potremo avere un crash al momento del caricamento del disco interno. Per riparare/inizializzare il disco lanceremo una utility su un altro Mac dotato di Firewire (Disk First Aid, DiskWarrior), e quindi connetteremo il Mac con l'HD da riparare/inizializzare in modalità disco Firewire.

[ Home | Elenco delle FAQ | Forum | Segnalazioni | Risorse | Feed RSS ]