Come si accede al database di neooffice?

Neooffice oltre ai moduli per scrivere, fare calcoli, disegni e presentazioni ha la possibilità di gestire motori di database esterni, o di usare un semplice motore di database interno che usa dbase come formato (quindi non relazionale).

Di default c'è già un database di serie bibliografico (che non ho mai usato).

Per accedere alle funzioni di database basta andare in strumenti/sorgente dati, lì si immettono i dati per connettersi a un database esterno (come oracle o mysql ad esempio) o si crea un semplice dbase.

Ad esempio, vediamo di creare un database dbase, andiamo in sorgente dati, clicchiamo su 'nuova sorgente dati e nella parte a destra diamo un nome al database e un tipo (in questo caso appunto dbase). In url mettiamo il percorso in cui vogliamo che siano salvati i file.

attenzione: il file dbase contiene solo i dati, non i form, non i report e non le query: i primi possono essere salvati dove si vuole, query e report sono salvate nelle preferenze dell'utente (buona norma farne un backup di tanto in tanto per non perderli).

Una volta creato il dabatase si potrebbero creare i campi, ma vediamo l'integrazione con il foglio di calcolo, apriamo un foglio di calcolo e creiamo tre colonne che chiameremo nome cognome e telefono, e mettiamo nelle righe successive un po' di dati d'esempio.

Quando la nostra rubrica sarà pronta, clicchiamo sull'icona a sinistra di 'sorgente dati' (è quella sotto l'icona del binocolo): apparirà uno spazio sopra il foglio di calcolo con la lista dei database attivi.

Clicchiamo sul segno + accanto al nome del db (vuoto) che abbiamo creato e verranno fuori le varie tipologie del database, le tabelle, le query, i report e i form. Clicchiamo sul + vicino alla parola 'tabelle' e non dovrebbe succedere niente, non ne abbiamo ancora fatte di tabelle.

A questo punto selezioniamo la nostra lista di indirizzi fatta col foglio di calcolo, compresi i nomi delle colonne e dragdroppiamola sull'icona tabelle del nostro database.
Si aprirà una finestra, diamo il nome alla tabella, scegliamo l'opzione 'definizione e dati', andiamo su avanti, scegliamo le colonne che ci servono sul db, andiamo su avanti, confermiamo il tipo di dati contenuti (numerici o di test), andiamo su crea, ed ecco che il nostro foglio di calcolo si è trasformato in una tabella database su cui potranno essere fatte query form e quant'altro.

Nota bene che il procedimento può essere utilizzato per aggiungere dati a tabelle già create cliccando su 'allega', e che il procedimento è identico anche se si utilizzano database sql esterni.

[ Home | Elenco delle FAQ | Forum | Segnalazioni | Risorse | Feed RSS ]